31
LUG
2017

Su Robinson Tutto in ordine e al suo posto

Notizie, idee, curiosità

Degno erede della grande tradizione letteraria
del suo Paese, Brian Friel in Tutto in ordine
e al suo posto ci regala una galleria di perdenti
che lascia il segno. In un mondo ancora arcaico

Così Paolo Mauri incornicia la recensione della raccolta di Brian Friel Tutto in ordine e al suo posto pubblicata su Robinson La Repubblica il 30 luglio.

Così dà il via al suo affresco di quadri, colti qua e là dai racconti del drammaturgo irlandese.

Quel che resta dalla lettura del pezzo di Mauri è la curiosità per queste storie delicate e taglienti, che hanno fatto sognare tutti in casa Marcos e che stanno comode in valigia, per accompagnare la vostra estate.