15
LUG
2016

seconda guerra mondiale

i libri marcos per le scuole: parole chiave

vento-del-sud_prima_webEinari apprezza quello che ha. Sembra sempre disposto a comprendere, ad accettare la vita com’è. Non dà retta al fratello più giovane, alle sue idee da rivoluzionario. Sembra lento, sembra rassegnato. Invece osserva, analizza, riflette. Non gli piace la guerra, non gli piace vedere la Finlandia invasa dalla Russia, ma alla lunga non può più sopportare lo strapotere arrogante del padrone. Uscito in Italia nel 1947, in un’edizione ormai contesa dai collezionisti, questo romanzo è un capolavoro ritrovato.

Scopri di più
 

 

 

 

 

Notte inquietaUna sera d’ottobre del 1942, la locanda di Proskurov è colma di militari. Tra loro c’è un capitano in partenza per Stalingrado che incontrerà per l’ultima volta l’amata. E c’è anche un prete, che dovrà assistere un disertore condannato a morte. La follia nazista e la morte ammorbano l’aria, eppure sguardi, abbracci, voci e parole uniscono per sempre: è la vita che trionfa.

Scopri di più

 

 

 

 

 

 

La commedia umanaDopo la scuola, il quattordicenne Homer corre in bici all’ufficio del telegrafo per racimolare qualche soldo: il padre è morto e il fratello maggiore non tornerà mai dal fronte. Tutto intorno, amici, parenti, emigrati e viaggiatori: tutti con i propri difetti, ma di cui gli altri preferiscono evidenziare le piccole virtù, in un gioco di specchi che si illude di esorcizzare il dolore.

Scopri di più

 

 

 

 

 

 

Il padre di un assassino - Alfred AnderschAnno 1928, Ginnasio di Wittelsbach, classe quarta B. Un’innocua lezione si trasforma in una ‘strage’. A tenerla è il preside della scuola, padre di Heinrich Himmler, il sanguinario braccio destro di Hitler. Quando il Rex – così lo chiamano tutti – entra in classe a sorpresa, il professore diventa un’ombra appiattita e perfino la luce del sole non osa penetrare dalle finestre.

Scopri di più

 

 

 

 

 

 

L'offesaKurt Crüwell vuole fare il sarto e sposarsi. Peccato che Hitler abbia altri progetti per lui. Spedito in guerra, è costretto ad assistere al rogo di novantun civili, bruciati vivi in una chiesa. Annientato dall’orrore, Kurt si distacca dal mondo, perdendo ogni sensibilità. Solo l’amore di Ermelinde, che con pazienza, lo riporta alla bellezza della vita, sembra dargli pace. Ma il suo viaggio verso il cuore delle tenebre non è ancora finito

Scopri di più