Marcos y Marcos in Festival


  • Data di pubblicazione:1/09/2011
  • Autore articolo:Francesca Castellano
  • Testata:PostificioLibri.it

L’estate è al capolinea, è vero, ma settembre ci da nuovi e numerosi motivi per non soffrire troppo la mancanza dell’ombrellone e delle onde: i Festival letterari in questo mese aumentano e con essi lo spazio dato alle piccole, medie e grandi case editrici. Marcos y Marcos ha un programma molto intenso e si prepara a girare l’Italia con le sue bellissime edizioni e con tanto entusiasmo. Gli appuntamenti sono numerosi e gli autori sono pronti a presentare al pubblico i loro libri. Agenda alla mano, segnatevi queste date e preparatevi a girare la penisola: chi l’ha detto che le vacanze devono finire ad agosto?
La casa editrice Marcos y Marcos in Festival: ecco le date

Si parte dopodomani, domenica 4 settembre alle ore 15.oo presso il Cinema Moderno, con il Festival delle Mente Sarzana: non potrebbe esserci contesto più adatto per Felice Cimatti, autore di Senza Colpa, suo primo romanzo. Perché Cimatti ha studiato e analizzato da sempre le dinamiche relative al linguaggio, alla mente e ai comportamenti in ambito animale; ha infatti pubblicato Mente e linguaggio negli animali. Introduzione alla zoosemiotica cognitiva nel 2002, Il senso della mente nel 2004 e altri saggi filosofici; questi studi e analisi confluiscono in Senza colpa, “un noir etologico che smaschera tutti e non assolve nessuno”: protagonista è il dottor Sauvage, scienziato senza scrupoli, vuole capire se in certe condizioni anche gli animali possono diventare crudeli come gli uomini; ed è per questo motivo che li sottopone a strani esperimenti.
Martedì 6 settembre, nell’ambito del Festival dell’Acqua a Genova, avrà luogo WATERFRONT, alle ore 21.00, conferenza scenica con Patrizio Roversi e Andrea Segrè (in collaborazione con Iren acqua e gas, in occasione della Premiazione del concorso fotografico La natura dell’acqua).
Comincia poi la maratona presso il Festivaletteratura di Mantova con tre grandi ospiti: Maurizio Montrone, autore del romanzo Piazza dell’Unità, che tratterà il tema “Padri italiani, figli stranieri?”, giovedì 8 settembre alle ore 15.30; stesso giorno sarà presente Paolo Nori, che quest’anno ha pubblicato con Marcos y Marcos La meravigliosa utilità del filo di piombo; venerdì 9 settembre alle ore 17, presso Palazzo Aldegatti, Ricardo Menéndez Salmòn presenterà il suo ultimo romanzo Il correttore.
A Pordenonelegge, Marcos y Marcos sarà presente in due date: mercoledì 14 settembre, alle ore 9.30, gli editori Claudia Tarolo e Marco Zapparoli, con l’autore Fulvio Ervas racconteranno la genesi dello splendido libro L’amore è idrosolubile; venerdì 17 alle ore 15, Cristiano Cavina presenta il suo ultimo romanzo Scavare una buca.