LA SFILATA LETTERARIA DI MARCOS Y MARCOS: PRIMAVERA/ESTATE 2017


Anche quest’anno si sono aperte le porte di casa Marcos y Marcos: l’occasione era la sfilata letteraria che svela i libri protagonisti della prossima stagione. Tra poesia ed esordi narrativi, passando per recuperi di classici, romanzi per bambini e gialli raffinati, la primavera di Marcos si preannuncia ricca di belle storie.


 

Si parte da Marzo, il mese della rinascita per antonomasia:

  • Tutto in ordine e al suo posto del drammaturgo irlandese Brian Fiel, una raccolta di racconti pubblicati sul The New Yorker a metà Novecento che rappresentano l’apice della sua narrativa di campagna, tra rabdomanti e raccoglitori di patate, allevatori di galli da combattimento e aristocratici decaduti;
  • Un complicato atto d’amore, il ritorno di Miriam Toews alle prese con la voce (dalle tinte autobiografiche) di Nomi, sedicenne cresciuta in una società mennonita dalle regole rigidissime: una storia di conquista della libertà, alla strenua ricerca del modo di spezzare la catena delle delusioni familiari;
  • XIII Quaderno italiano di poesia contemporanea a cura di Franco Buffoni, al venticinquesimo anno di vita la storica iniziativa editoriale che amplia lo sguardo sulla poesia italiana: sette giovani poeti selezionati da un comitato di lettura formato dallo stesso Buffoni, Umberto Fiori, Massimo Gezzi e Fabio Pusterla.

Ad Aprile verranno dati alle stampe tre titoli molto interessanti:

  • Un miliardo di anni prima della fine del mondo è il nuovo titolo all’insegna della distrazione dei fratelli Arkadi e Boris Strugatzki, d’altronde: non c’è niente di più piacevole che ricordare i propri guai quando son poi andati a finir bene;
  • Le avventure di Erasmo continuano con l’Elogio dell’Aria di Daniela Maddalena (con illustrazioni di Laura Fanelli): stavolta il tredicenne dalle orecchie sporgenti si alza in cielo in mongolfiera insieme alla compagna di sempre, Laura, alla ricerca della zia prigioniera di un regno malvagio oltre le nuvole;
  • Melodia della terra di Tschingis Aitmatov è una favola dagli echi rurali e dalle ambientazioni orientali, in cui si sviluppa quella che Louis Aragon ha definito “la più bella storia d’amore del mondo”.

Maggio è senz’altro il mese più ricco:

  • Riga 37 Maurice Blanchot: una divagazione ragionata di Giuseppe Zuccarino sul critico novecentesco in coppia con una selezione di testi inediti e di contributi filosofici;
  • Sei città: un album pensato da Paolo Nori e illustrato da Tim Kostin su sei misteriose città, e altro non ci è dato ancora sapere;
  • Repertorio dei matti della città di Lucera e Capitanata, di Reggio Emilia e di Genova: le nuove edizioni di questi libretti di storia laterale – e divertente! – delle città d’Italia a cura, naturalmente, diPaolo Nori;
  • Tutti romani tutti romanisti dell’esordiente Andrea Cardoni, una raccolta di voci che ruotano attorno all’avventura romana di César Gómez, un dipinto scanzonato dell’attività sportiva più amata d’Italia: il calcio;
  • Maiser, una raccolta del poeta Fabiano Alborghetti che appartiene alla nota collana Le ali: una storia del dopoguerra che si dipana tra un amore mesto e la costrizione del lavoro agricolo all’estero per la sopravvivenza.

Giugno è invece il mese dei ritorni:

  • Penelope Poirot e il male inglese dell’italianissima – ma sotto copertura, come nel migliore dei gialli – Becky Sharp: stavolta la buffa coppia Pen e Velma Hamilton si trasferisce sul versante ligure, in una villa di Portofino che nasconde tra le sue mura un assassino;
  • Un eroe del nostro tempo del russo Michail Lermontov nella nuova traduzione di Paolo Nori, un romanzo di appassionante modernità che si aggiunge al catalogo della collana Gli Alianti.

 

Non solo libri a casa Marcos: tra gli appuntamenti fissi c’è infatti BookSound, il corso per chi ama dare voce ai libri che quest’anno ha raggiunto ben ottanta scuole, legandosi al progetto BookSound Live, letture pubbliche organizzate proprio dai ragazzi del corso.

E poi i laboratori (di scrittura e di musica) attivati nelle classi di tutta Italia e Come si fa un libro?, il 34° corso di editoria con Claudia Tarolo e Marco Zapparoli. Durante la sfilata è stata anche annunciata qualche anteprima del Salone del Libro di Torino: sono gli ospiti femminili, cioè Miriam Toews e Daniela Maddalena.

Non può mancare infine la notte bianca della lettura, Letti di notte quest’anno ha un tema romantico: sogni e sognatori.