Marco Zapparoli

Marco_Zapparoli_new

Biografia

Accanito lettore fin da bambino, cacciatore di libri scomparsi nelle bancarelle dell’usato, decide di dedicarsi alla letteratura dopo aver scoperto e divorato Vita di un perdigiorno, di Joseph von Eichendorff.

Inizia a bazzicare l’editoria traducendo Novalis, Kleist, Dürrenmatt, Klaus Mann. Fonda a 21 anni la casa editrice Marcos y Marcos, assieme a Marco Franza. Dopo un periodo caratterizzato dal rilancio di grandi del passato, da Toole a Vian, da Fante a Lem, oggi Marcos y Marcos è una delle realtà editoriali più variopinte dello stivale, e propone talenti di ogni origine ed età.

Dalla fine degli anni Novanta la dirige assieme a Claudia Tarolo; insieme, fondano l’Associazione culturale Letteratura rinnovabile, con cui si dedicano a promuovere lettura e cultura in modo creativo e originale: con corsi di editoria, workshop e laboratori di scrittura, traduzione e copia creativa.

Ha coideato nel 2012 Letti di notte, festa del libro in tutta Italia e non solo, e l’anno successivo il Giro d’Italia in 80 librerie, una vera e propria staffetta ciclistica, culturale e ambientale attraverso il Paese più bello del mondo.

Da luglio 2014 è presidente AIE Lombardia.