Gina Maneri

GinaManeri

Biografia

Spinta da una precoce quanto insana passione per i libri e le lingue straniere, ha cominciato a tradurre per gioco da piccola e non ha ancora smesso.

Nel frattempo ha pensato bene di diffondere il contagio attraverso l’attività di docente di traduzione presso la Civica Scuola Interpreti e Traduttori di Milano, l’università Statale, l’agenzia Tuttoeuropa di Torino e la Scuola estiva di traduzione a Castello Manservisi di Porretta Terme.

Per Marcos y Marcos negli ultimi vent’anni ha tradotto Quim Monzó, Jakob Arjouni, José Pablo Feinmann, Maria Barbal, Max Frisch, Ferran Torrent e Adam Zameenzad.

Audio, video & tutto il resto

Ama le parole, soprattutto quelle scritte. La musica, tutta o quasi. Il cinema, sempre. Viaggiare, ogni volta che si può.