David Dalla Venezia

David-Dalla-Venezia-davanti-alle-sue-opere-foto-Helena-Pisareva

Biografia

Nato a Cannes nel 1965, David Dalla Venezia è pittore e figlio di artigiani, influenzato, almeno nella sua prima giovinezza, dal Surrealismo e dalla Metafisica.
Nel 1987, in collaborazione con l’artista giapponese Hiroshi Daikoku, comincia a dipingere grandi composizioni sulle palizzate di legno dei cantieri di restauro per le strade di Venezia. L’esperienza durerà fino al 1989 con la realizzazione di 12 dipinti. Al 1989 risale anche la sua prima mostra personale presso la galleria Bac Art studio a Venezia.
Negli anni ’90, continuando a dipingere ed esporre in Italia e all’estero, ha sviluppato il suo stile e perfezionato la tecnica pittorica cercando sempre un confronto con la contemporaneità. Ha, inoltre, continuato a incidere lastre ad acquaforte, da cui ha tratto numerose stampe incluse nella raccolta del Gabinetto delle Stampe Antiche e Moderne di Bagnacavallo. Attualmente intrattiene rapporti e relazioni con suoi colleghi pittori nel tentativo di sostenere, non solo con la sua pittura ma anche tramite l’organizzazione di eventi espositivi, l’auspicata rivalutazione di quella parte del mondo dell’arte dei nostri tempi che è stata finora penalizzata: la pittura figurativa.