Varca l’Arca – Una sfida all’ultima parola – Elementari e medie

Obbiettivi e descrizione del progetto

Dopo la lettura del romanzo Elogio dell’Acqua di Daniela Maddalena, ci si prepara per una gara linguistica a suon di rime e giochi di parole come haiku, abbecedari, anagrammi… Una sfida stimolante che premia chi meglio sa usare le parole.
A condurre il gioco, nei panni della zia di Erasmo, Daniela Maddalena.

 

Perchè Varca L’Arca gioca con le parole?

Si dice che gli esseri umani si distinguono dagli altri animali per il linguaggio. Parlano e ragionano attraverso le parole.
Ma nell’antichità ci fu un momento in cui le parole venivano usate solo con scopo malvagio. Allora si narra che Dio decise di punire gli esseri umani, e mandò un grande diluvio. Scelse un uomo, Noè, e gli diede il compito di costruire una grande nave, chiamata Arca, per salvare più animali possibili. Scopo del nostro gioco è salvare più animali possibili. Chi ci riesce diventa Noè, e potrà varcare l’Arca. Come si salvano gli animali? Dando loro un corpo poetico.

Noè è un personaggio simbolico, che ha il compito di inventare una nuova lingua, arguta, coraggiosa, folle, sapiente. Col nuovo linguaggio, Noè salperà per un nuovo mondo. Siete pronti? Sta arrivando il diluvio universale.
Chi gioca bene con le parole Varca L’Arca sotto il Sole.

Daniela Maddalena

 

Come ci si iscrive?

L’iscrizione è gratuita fino a esaurimento disponibilità. È richiesto l’acquisto del libro Elogio dell’Acqua (una copia per studente). L’insegnante riceve una copia omaggio.

Info e iscrizioni: tel. 02.29515688scuole@marcosymarcos.com

 

A quali classi si rivolge?

Alle classi quinte della scuola primaria, e alle classi prime della scuola secondaria di primo grado.

 

Come ci si prepara al gioco?

Leggendo il romanzo Elogio dell’Acqua e ripassando in classe le rime e gli altri giochi linguistici previsti. Alle insegnanti viene inviato il programma di “allenamento al gioco” con esempi e spiegazioni. I ragazzi vengono comunque accompa- gnati e guidati dall’autrice durante la gara.

 

Che cosa si vince?

La nuova avventura di Erasmo, Elogio dell’Aria, e le banconote del tempo.

 

 

Elogio dell'Aria - Daniela MaddalenaLa seconda avventura di Erasmo (con l’ormai inseparabile Lara) è nell’aria. Insieme, Erasmo e Lara si alzano nel cielo in mongolfiera. Questa volta cercano la zia, prigioniera oltre le nuvole in un regno malvagio. Con l’aiuto di Merlino, merlo musicista, sfideranno Cirrostrato e Nebulosa, i perfidi Stantuffi divoratori di uomini, nel loro regno senza gioia, e convinceranno il tremendo Baffetti a dar meno importanza al pettine e più all’amore.

Scopri di più

amicizia avventura coraggio crescere senza genitori generazioni a confronto infanzia narrativa italiana padri e figli sogni

 

 

 

Elogio dell'acqua - Daniela Maddalena Erasmo ha tredici anni, gli occhi verdi, le orecchie a sventola e un portamento molto fritto. Ha una zia che ama parlare in rima, e un padre capitano di marina disperso in mare. Per ritrovarlo, Erasmo affronta polipi batteristi, sirene e finisce dritto dritto nel ventre di uno squalo. Qui conosce Lara, e diventano amici, forse fidanzati, sicuramente compagni di avventure.

Scopri di più

amicizia avventura coraggio crescere senza genitori generazioni a confronto infanzia narrativa italiana padri e figli sogni

 

 

 

 

Scarica il pdf del progetto