Libreria del mondo offeso

La storia

La Libreria del Mondo Offeso è una libreria indipendente milanese, attiva dall’ottobre 2008 sul territorio non solo come semplice negozio di libri, ma anche come centro culturale promotore di iniziative, eventi e incontri.
La Libreria del Mondo Offeso nasce dal libro “Conversazione in Sicilia” di Elio Vittorini: un viaggio alla scoperta di un mondo offeso, che obbliga a prese di responsabilità. Dal 2 febbraio 2013 siamo nella nuova sede di Via Cesare Cesariano 7, una traversa di Via Canonica, raggiungibili dalla fermata della Metro di Moscova. La libreria è diventata negli anni un punto di riferimento di proposta letteraria, incontro/confronto culturale.
A dispetto di quella Milano da bere; uno, dieci, cento, mille libri per quel popolo silente che vorrà fermarsi attorno ad essi per incontrarsi, confrontarsi, sognare.
Libri, fatti di uomini, pensieri, emozioni. Una libreria, con una forte identità ed un assortimento scelto dagli editori agli autori; specializzata in narrativa italiana del ’900 e contemporanea, teatro, fuori catalogo; poesia e narrativa per bambini e ragazzi.
In libreria puoi trovare o ordinare un libro, leggere, avere consigli dalla libraia, con proposte tematiche, l’angolo bambini, letture drammatizzate, concerti di musica da camera, il nuovo servizio caffetteria e anche un angolo per i bambini!


Peculiarità

Libreria specializzata in letteratura ritaliana del 900 e contemporanea, con sezione di letteratura straniera, grandi classici, bambini, teatro, musica, cinema (scelto), poesia, prime edizioni del 900 italiano.

  • Tipologia luogo:Libreria
  • Nome dei librai:Laura e Valentina
Libro Marcos preferito:

Contatti

  • info@libreriadelmondooffeso.it
  • 0236520797
  • via Cesare Cesariano 7, 20154, Milano