Biblioteca civica Cascina Marchesa

La storia

Una parte dell’edificio che ospita la biblioteca trae origine da una vecchia cascina la quale, nella seconda metà del XVII secolo, fu denominata “La Florita” dal nome della proprietaria, la Marchesa Cristina Carlotta Fleury Biandrate di San Giorgio. La struttura venne poi acquistata e fatta ristrutturare dal Comune di Torino nel corso degli anni Settanta. La biblioteca Cascina Marchesa è stata inaugurata nel gennaio 1981.


Peculiarità

La biblioteca ha un patrimonio di circa 70.000 volumi e offre testi in francese, inglese, spagnolo e rumeno. Organizza inoltre corsi e premi per promuovere la lettura, come l’evento “Scrittura migrante tra giornalismo e letteratura” e il progetto “Nati per leggere Piemonte”.

  • Tipologia luogo:Biblioteca

Contatti

  • biblioteca.marchesa@comune.torino.it
  • 01.101129230
  • C.so Vercelli, 141/7, 10155 Torino