BiblioMediaTeca comunale

La storia

La BiblioMediaTeca comunale di Campobasso è stata inaugurata e aperta al pubblico il 4 aprile 2003. Deriva dalla fusione del vecchio servizio di biblioteca con i moderni servizi di mediateca implementati tra l’altro nell’ambito del Piano d’Azione Mediateca 2000 con fondi ministeriali. La società cooperativa Altrimedia gestisce la BiblioMediaTeca comunale di Campobasso sin dall’inaugurazione e con la sua attività ha contribuito in maniera decisiva allo sviluppo e al consolidamento di un servizio che ormai riveste un ruolo decisivo per la comunità cittadina. Tutti i servizi che la struttura offre ai propri tesserati sono gratuiti, compresa la navigazione Internet. Per utilizzare le postazioni è necessario essere tesserati, mentre l’accesso avviene attraverso delle credenziali fornite dagli operatori. La navigazione è libera e gratuita nei limiti del tempo massimo giornaliero di 1 ora.


Peculiarità

La BiblioMediaTeca ha tra le sue peculiarità un catalogo di materiale multimediale disponibile di oltre 1000 titoli e una ricca e composita sezione di narrativa moderna e contemporanea, disponibile anche per la consultazione diretta a scaffale aperto, nella sala lettura “David Foster Wallace”.
La BibliomediaTeca comunale è sempre stata molto attenta a coltivare relazioni con la sua comunità di riferimento non solo cittadina, attraverso uno sviluppo e un aggiornamento quotidiano di una serie di attività on line, presidiando i maggiori social come Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest e Medium, e proponendo sempre contenuti informativi digitali e fruibili da tutti gratuitamente. Per questo la BiblioMediaTeca di Campobasso è la tua biblioteca chiunque tu sia.

  • Tipologia luogo:Biblioteca
Libro Marcos preferito:

Contatti

  • carmine.aceto@comune.campobasso.it
  • 0874.405610
  • via Alfieri, Campobasso 86100