Ultimo respiro Carlene Thompson

  • Non ricominciate, pensò Brooke, disperata. Ti prego, fa che non litighino di nuovo. Non sapeva perché, ma era sicura che se avessero ricominciato a litigare sarebbe successo qualcosa di orribile. Si raggomitolò tutta, lottando contro l’opprimente certezza che un disastro stava per abbattersi sulla sua casa. Si tappò le orecchie con le mani. “Smettetela, smettetela!” cantilenò sotto le sue belle
    stelle splendenti, sforzandosi di coprire con la propria voce l’asprezza dei suoni che giungevano dal piano di sotto. “Smettetela di urlare. Smettetela di litigare!” Brooke chiuse gli occhi e cercò con tutte le sue forze di tornare nel sogno del principe e della principessa, nel castello della Foresta Nera, ma non c’era verso. Non poteva sfuggire al trambusto del piano
    di sotto. Non poteva sfuggire all’atmosfera minacciosa che aveva invaso la casa, penetrando nella sua anima.

    “Poi vide il braccio destro dell’assassino sollevarsi e tendersi, pronto a sferrare un altro colpo con una lama di metallo scintillante . ‘Ti prego, basta’ mormorò ai due buchi neri che ardevano al posto degli occhi in quel viso bianco e sfocato. ‘Sono già morto’”.

    Carlene Thompson Ultimo respiro

  • Autore: Carlene Thompson
  • Genere:
  • Collane:
  • Titolo Originale: Last Whisper
  • Data Pubblicazione: 12/04/2007
  • Numero di pagine: 400
  • Codice EAN: 9788871684635
  • Prezzo di listino: 15 €
  • Lingua Originale:

Brooke non lo sapeva, ma Zachary Tavell era scappato.
 Finché era in prigione, si sentiva tranquilla.
 Se può sentirsi tranquillo un testimone che ha fatto condannare un assassino all’ergastolo.
 Poi: uno sparo nel buio, un’amica che muore al posto suo, il primo messaggio minaccioso.

Zachary è tornato, e sta cercando lei.
 Brooke ricorda ancora con sgomento la notte in cui ha trovato il corpo senza vita di sua madre. Zachary era lì, con la pistola in mano.

Un nuovo incubo l’attende. Zachary che segue ogni sua mossa, semina sottili minacce, si gode il suo terrore in attesa di colpire.
 Brooke non ha mai avuto molti amici. La sua infanzia dolorosa l’ha resa solitaria e schiva.
 Adesso invece tutti fanno a gara per starle vicino. 
Il bel Vincent Lockhart, figlio dell’ispettore che aveva indagato sulla morte di sua madre, sembra veramente innamorato.

Stacy Corrigan, la vicina di casa imperiosa e sensuale, la fa sentire protetta.
Aaron Townsend, titolare dell’agenzia immobiliare per cui lavora, è fin troppo comprensivo.
 Brooke comincia a fidarsi, a prendere il bene che le arriva, ad aspettarsi il male da una parte sola

.
Ma non è mai così semplice la vita…
Un delitto promesso, pregustato, che ha origini lontane. 
La vendetta di qualcuno che ha molto sofferto.

Il nuovo thriller di Carlene Thompson è un intreccio dolceamaro di storie, caratteri, colpi di scena, su un canovaccio teso e convincente fino alla rivelazione finale.