Poesia contemporanea. Dodicesimo quaderno italiano Autori Vari

  • “Per questo XII Quaderno di poesia italiana contemporanea inizio la mia consueta riflessione partendo dal più giovane tra i poeti inclusi, nato nel 1989. È anche l’ultimo in ordine alfabetico: si chiama Samir Galal Mohamed. Già da una ventina d’anni vado scrivendo e dicendo di un mio convincimento: che il grande poeta italiano del XXI secolo probabilmente sarà figlio o
    nipote di qualcuno che al semaforo tentava di lavarci il vetro. Sarà una persona molto sensibile e intelligente; avrà vinto delle borse di studio, avrà studiato a scuola Lucrezio, Tasso e Leopardi come noi, ma in casa avrà sentito fonemi, odori, litigi, sapori e discorsi che noi non sentiamo. E costui o costei saprà impastare tutto ciò con l’italiano e
    nell’italiano di Dante e Petrarca, Montale e Sereni, che avrà studiato. Non sto dicendo che Samir Galal Mohamed sia questa persona, questo poeta... Sto dicendo che la sua presenza qui indica una linea di tendenza: qualcosa che in Francia e Inghilterra sta già avvenendo da qualche decennio. Auguri a Samir Galal Mohamed, che con la sua immagine del ‘sudore speziato’
    apre ai Quaderni nuovi spazi.” Franco Buffoni

    "Il grande poeta italiano del XXI secolo probabilmente sarà figlio o nipote di qualcuno che al semaforo tentava di lavarci il vetro" Franco Buffoni

    Poesia contemporanea. Dodicesimo...

Sette giovani autori di poesia italiana contemporanea – Maddalena Bergamin, Maria Borio, Lorenzo Carlucci, Diego Conticello, Marco Corsi, Alessandro De Santis, Samir Galal Mohamed – ciascuno presente con una raccolta autonoma preceduta da esauriente introduzione critica.

Sette piccoli libri di poesia racchiusi in un unico volume a illustrare le nuove scuole o tendenze della giovane poesia italiana.

Prefazioni di Stefano Dal Bianco, Mario Benedetti, Gian Ruggero Manzoni, Fabio Pusterla, Niccolò Scaffai, Emmanuela Tandello.

A cura di Franco Buffoni.