La corsa Tim Krabbé

  • Assaggio del libro non disponibile.

    Curve a gomito e burroni, la ricetta consueta. Il grigio dei ciottoli, il verde dei prati. Sprinto dopo ogni curva fin quando devo frenare di nuovo. Non ho problemi con le curve, sono troppo stanco per occuparmi di riflessioni sulla vita e sulla morte. Qui il punto è un altro: vincere questa corsa.

    Tim Krabbé La corsa

  • Autore: Tim Krabbé
  • Genere:
  • Collane:
  • Titolo Originale: De Renner
  • Data Pubblicazione: 25/05/2006
  • Numero di pagine: 192
  • Codice EAN: 9788871684352
  • Prezzo di listino: 14 €
  • Lingua Originale:

Una volata epica verso il traguardo, un tuffo nella natura e nello Zen, una sfida assoluta in cui mente e corposono impegnati al massimo: tutto questo è La corsa.
Una gara ciclistica che dura poche ore, un romanzo che sembra avere nove vite, che si legge da mille prospettive.
Duecento pagine di competizione, centocinquanta chilometri che non si dimenticano.
Capitoli brevi, grande tensione, flashback e illuminazioni improvvise: Tim Krabbé evoca la magia, la potenzae il dramma di un confronto estremo.
Gli avversari: persone con cui si dividono sogni, alleanze temporanee, e al tempo stesso il Nemico da uccidere.
Le gambe: un motore silenzioso a energia gratuita inesauribile.
La salita: una fatica mortale, e un inno alla vita.
La discesa: cento metri ondulati verso il basso, agognati per tre quarti d’ora.
La sofferenza: dopo il traguardo, si trasforma nel ricordo di un piacere.
Il paesaggio: ruvido, elegante, pericoloso.
Tim Krabbé ha scoperto le competizioni ciclistiche a un passo dai trent’anni.
Sei anni e centinaia di gare dopo, ha scritto quella che oggi molti definiscono una “bibbia tascabile” dellosport: da allora, la schiera di cultori di questo romanzo è in costante crescita.

…Angoscia, esaltazione, tattica, rapporto con gli altri, velocità, lentezza, pericolo, logorio, disastri meccanici, eroismo…futilità.
Dire, come ha fatto qualcuno, che La corsa è una metafora della vita, significa non cogliere il succo di questo romanzo. La corsa è tutto. Polverizza tutto quello che corsa non è.
La vita è una metafora della corsa.
Donald Antrim