Il cadavere impossibile José Pablo Feinmann

  • Assaggio del libro non disponibile.

    “Egregio signor Editore, nessuno le offrirà altrettanto sangue, altrettanti delitti, altrettante mutilazioni di quanto farò io. Allora, si faccia coraggio, continui la lettura e si abbandoni all’esaltazione dell’orrore”.

    José Feinmann Il cadavere impossibile

  • Autore: José Pablo Feinmann
  • Genere:
  • Collane:
  • Titolo Originale: El cadáver imposible
  • Data Pubblicazione: 29/01/2004
  • Numero di pagine: 160
  • Codice EAN: 9788871683850
  • Prezzo di listino: 10 €
  • Lingua Originale:

“Egregio signor Editore,
nessuno le offrirà altrettanto sangue, altrettanti delitti, altrettante mutilazioni di quanto farò io. Allora, si faccia coraggio, continui la lettura e si abbandoni all’esaltazione dell’orrore”.

Inizia così la lettera di un aspirante scrittore, folle, presuntuoso, deciso a comparire a tutti i costi nell’antologia dei migliori racconti del brivido.
La lettera si trasforma in un breve romanzo, comico e avvincente. Al centro, la piccola Anna, che scopre la madre mentre viene penetrata, sul tavolo di cucina, da un “effimero fornicatore”: credendo che questi stia ferendo l’adorata mamma, non esita a pugnalarlo, ripetutamente, a morte. Il riformatorio in cui Anna viene rinchiusa si tramuta, nel giro di un paio di capitoli, in un formidabile teatrino dell’assurdo, nel quale sfilano, in chiave farsesca, tutti i luoghi classici dell’orrore: vene che si gonfiano fino a scoppiare (quelle del capocarceriere, che assomiglia al “cattivo” di Stanlio e Ollio), bambole quasi umane (Anna ha un hobby: costruire bambole perfette), sotterranei labirintici (ricolmi di effetti speciali), coltelli luccicanti… Il risultato è un thriller metafisico, comico, logico, eccessivo… fino all’impossibile!

Il mio romanzo è un esercizio di incrocio dei generi. Un romanzo poliziesco. Un romanzo di carceri femminili. Un teleromanzo. Un romanzo del terrore. Un romanzo gotico. Un romanzo per bambini. Soprattutto, per bambine. Perché si tratta di un romanzo di bambole…