25
FEB
2016

Lemebel e Arjouni tornano in libreria

Notizie, idee, curiosità

Inauguriamo marzo con due stelle.
Pedro Lemebel e Jakob Arjouni sono classici del nostro catalogo, che tornano finalmente in libreria dal 10 marzo.

E accadde che di punto in bianco il tronfio dittatore stirò le zampe, e accorsero generali, gendarmi, cadetti e tutta la fanfara militaresca al barrio alto, battendosi il petto per la clamorosa morte dell’orco cileno. Un gran rutto, una scorreggia funebre, e finalmente l’incubo golpista lasciò questo mondo.

Accendersi una sigaretta in pieno aeroporto, perdere il toupet nel modo più imbarazzante.
E Aloma che a più di settant’anni rintraccia con internet un antico amore e va a vivere con lui davanti al mare, e Lindorfo che dopo aver messo le corna a tutti i ragazzi del paese riceve, sulla spiaggia, una punizione collettiva ed esemplare, e la fuga sui tetti all’arrivo della repre…
Parlano d’amore, di ribellione e di gioia di vivere, le ultime cronache di Pedro Lemebel.
Con una rabbia che è giusta e non ha mai livore, con un umorismo pieno di tenerezza, lo sguardo limpido, sorridente e coraggioso del grande artista della libertà.

PARLAMI D’AMORE
di Pedro Lemebel
traduzione a cura di Matteo Lefèvre
_____________________________________

Se alla fine si dovesse concludere che quel che è successo è successo solo perché io sono nato nel momento sbagliato e nel contesto sbagliato – quindi solo per sfiga – allora che cosa dovrei pensare io di me stesso? E che cosa dovrebbero pensare gli altri di me? Sarei uno zombie.

Sognare è un lusso nella periferia di Berlino, se i bulli del quartiere, neonazisti, ti aspettano al varco e ti costringono a fare i conti con una realtà meschina.
Rick vorrebbe fare il giardiniere, e un posto ci sarebbe, in un parco di Berlino, ma a condizione di spiare una scuola materna ebraica: turni, orari, movimenti.
Rick ora lo racconta allo psichiatra del carcere, com’è cominciato tutto: di come lui pensasse di poter fermare il gioco, di come si fosse illuso che non facessero su serio.
Di come lui volesse solo poter vivere e amare.

CHERRYMAN DÀ LA CACCIA A MISTER WHITE
di Jakob Arjouni
traduzione di Elisa Leonzio

Buone letture!