"

w5x7n2 - nur1w8 - vjqnas - 8uabi1 - 30cnu8 - 8dr0z3 - iilud5 - tvqbj1
13
FEB
2019

I cento pozzi di Salaga, da oggi in libreria

Notizie, idee, curiosità

“Gli uomini parlarono per ore, dopo di che il nero vestito da ispettore porse a Etuto un panno azzurro, bianco e rosso.
Più tardi, quella stessa sera, Mma disse ad Aminah che aveva appena visto la Storia compiersi sotto i suoi occhi.
Accettando la loro bandiera, Etuto aveva accettato l’alleanza con il popolo bianco degli inglesi”.

Aminah nasce libera e viene fatta schiava; Wurche nasce principessa ma è condannata a un matrimonio strategico.
Le loro strade si incrociano a Salaga, la città dai cento pozzi.
È un incontro difficile tra schiava e padrona, ma dà a ciascuna delle due la forza di lottare per la propria libertà.
Da una tra le voci più solide e intense della nuova narrativa africana, un romanzo che intreccia sapientemente la storia personale di due donne radicalmente diverse – per indole e per nascita – con la Storia dell’Africa alla fine dell’Ottocento.
Nato da una storia vera (la trisavola di Ayesha è stata venduta come schiava al mercato di Salaga), frutto di anni di ricerca, I cento pozzi di Salaga è stato celebrato in patria per la capacità di evocare vicende storiche e atmosfere africane; uscirà negli Stati Uniti a febbraio, con Other Press, ed è in corso di pubblicazione in altri sei paesi.

Vai alla scheda stampa