26
GEN
2017

Giorgio Orelli: Un giorno della vita in libreria

Notizie, idee, curiosità

Da oggi sugli scaffali delle librerie Un giorno della vita, l’unica raccolta di racconti di Giorgio Orelli e il 55esimo numero di Testo a fronte diretto da F. Buffoni, P. Proietti, G. Puglisi.


 

“Una notte, ricordo, era la vigilia di Natale, avevo una valigia gonfia di libri e panni sporchi; la notte era tanto bella che a lungo mi fermai, seduto sulla valigia, a guardare il mio paese scintillante di neve, e tutta l’alta valle nella luna”.

GIORGIO ORELLI
Un giorno della vita

Uscita la prima volta nel 1960 con l’editore Lerici di Milano e divenuta presto introvabile, torna finalmente alla luce l’unica opera in prosa di Giorgio Orelli, “l’uomo che ha insegnato a molti cos’è la poesia, senza bisogno di alzare la voce né di salire in cattedra” (Pietro De Marchi).
Orelli sapeva “assecondare i meriti del linguaggio”, aveva una sicurezza “netta e sobria nel mettere a fuoco non tanto i colori quanto le linee della realtà”, era “capace di deliziosi scontri fra linguaggio alto e basso”, e in definitiva “è un poeta che non assomiglia a nessun altro” (Pier Vincenzo Mengaldo).
Si scopre, con questi tredici racconti, un Orelli-prosatore inedito, e tuttavia non diverso dal poeta, anzi, estremamente coerente con quest’ultimo.
Coesa come poche, la produzione complessiva di Giorgio Orelli, che tocca gli ambiti più disparati, non ha mai fatto distinzioni tra pratica della poesia e ascolto attento degli altri, tra prosa narrativa e critica letteraria.
I suoi scritti sono come frammenti di uno stesso discorso, che si richiamano e illuminano uno con l’altro.

 


 

“Questo libro si basa sul principio che sia possibile creare un testo usando gli scritti di un autore, concentrandosi su un tema che non necessariamente era stato considerato centrale nè fondamentale nella concezione dell’autore originario”.

Jurij Lotman
Manuale del traduttore

TESTO A FRONTE
Teoria e pratica della traduzione letteraria

diretto da F. Buffoni, P. Proietti, G. Puglisi

Quaderno di traduzioni, recensioni e segnalazioni con articoli di:

Bruno Osimo
con Samantha Farinelli
e Bojana Murišic΄
Manuale del traduttore di Jurij Lotman

Antonio Lavieri
Tradurre il Mon Faust.
Il senso, la scena, la voce

Camilla Miglio
Paul Celan’s Translational Poetics
and Ethics of “Repetition”

Matteo Lefèvre
Quarant’anni di poesia e democrazia.
La poesia spagnola tradotta in Italia (1975-2015)

John Clare
Le poesie della follia
a cura di Giuseppe Ciafrè

Hart Crane
Il Ponte (1930)
a cura di Alessandro Marignani

Harry Clifton
Poesie
a cura di Chiara Sciarrino

Nicola Verderame
Da Istanbul al Giappone ascoltando Bach.
Traducendo dal turco Tug˘rul Tanyol

Franco Buffoni
Ricordo di Nelo Risi (1920-2015)