Camilla Trinchieri

Trinchieri firenze2


Biografia

Camilla Trinchieri nasce a Praga, figlia di un diplomatico italiano e di un’americana. Gira il mondo, studia a New York e va a vivere a Roma. Per diciassette anni lavora nel cinema come assistente al doppiaggio; è fiera di aver collaborato con Fellini e Visconti.
Poi la sua vita privata va in tilt e lei lascia l’Italia. Un lettore di tarocchi le rivela che a New York si sarebbe ricongiunta con il lato più creativo di sé. Nell’attesa si guadagna da vivere vendendo pasta De Cecco a Little Italy. Scrivendo lunghe lettere agli amici romani, scopre il piacere di narrare. Storie di donne, sentimenti, misteri, con il punto di vista peculiare di una newyorkese nata a Praga che si sente molto italiana. I primi libri li firma Camilla Crespi: Trinchieri in America è difficile da pronunciare.
Con Il prezzo del silenzio comincia a usare il suo vero nome perché ci mette tutta se stessa. In Cercando Alice ha trapiantato tasselli fondamentali della sua storia personale e della storia dell’Europa negli ultimi anni di guerra. Verso domani ci cattura con la straordinaria capacità di esplorare delicatezza e forza travolgente dei legami sentimentali.
Camilla vive e lavora a New York.

 

Audio, Video & tutto il resto

Per me, essere scrittore e’ riconoscere le ferite segrete che ci portiamo dentro, ferite cosi’ segrete che noi stessi ne siamo appena consapevoli, e esplorarle pazientemente, conoscerle, illuminarle, possessarle, e farle una parte conscia del nostro spirito e della nostra scrittura.

“For me, to be a writer is to acknowledge the secret wounds that we carry inside us, wounds so secret that we ourselves are barely aware of them, and to patiently explore them, know them, illuminate them, own them, and make them a conscious part of our spirit and our writing.”

Orhan Pamuk