Vincenzo "Cinaski" Costantino

Cinaski


Biografia

Vincenzo Costantino, detto Cinaski, nasce a Milano il 19 novembre 1964.
Cinico e sensibile, egocentrico e distaccato, alticcio e lucido, amabile e provocatorio.
Poeta narratore ed interprete, libera la poesia dai libri per regalarla al palco e alla voce.
La poesia scritta gli va stretta e Cinaski ama invece raccontare in prima persona di fronte al pubblico. Ecco quindi che prende forma un vero e proprio spettacolo. Un monologo condotto da un ‘quasi-attore’ dotato di grande carisma e di una voce profonda e intrigante. Le sue parole così ben ordinate sulla carta, prendono vita diventando canzoni, arie, melodie legate al mondo musicale del jazz del blues e del rock. Una lettura di queste poesie, accompagnata al pianoforte da Mell Morcone, è ora disponibile anche come audiolibro.

Marcos y Marcos ha pubblicato Nati per lasciar perdere e Chi è senza peccato non ha un cazzo da raccontare.

Audio, Video & tutto il resto

Il sapore della libertà è la paura, solo chi ha paura della libertà ha il coraggio di inseguirla”

Le Cento Città da Chi è senza peccato non ha un cazzo da raccontare