Heinrich Böll

boll_PRESA DA GOOGLE

  • Data di nascita:21/12/1917
  • Luogo di nascita:Colonia
  • Nazionalità:Germania

Biografia

Ottavo figlio di un falegname, Heinrich Böll nasce a Colonia nel 1917. Dopo aver lavorato quasi un anno come apprendista in libreria, nel 1939 si arruola nell’esercito: combatte sul fronte occidentale e in Russia. Nel 1949, la pubblicazione su quotidiano del romanzo Il treno era in orario segna l’inizio di una carriera che sarà coronata nel 1972 dal Premio Nobel.
I suoi romanzi e racconti, tra cui gli indimenticabili E non 
disse nemmeno una parola (1953), Opinioni di un Clown (1963) e Foto di gruppo con signora (1971) compongono un affresco del mondo civile europeo dal secondo dopoguerra al cosiddetto “miracolo economico”. Con profonda arguzia, ironia, e altrettanta delicatezza, Böll raccontauna società di individui schiacciati dai crucci materiali, persi nello specialismo e nei gerghi. Uomini che tuttavia si ribellano all’autorità perbenista e a una stampa già schiava del sensazionalismo, che rivendicano il valore dell’etica e dell’amore di fronte al qualunquismo generale.
L’atteggiamento critico di Böll, che si estende al rapporto 
con la fede e la Chiesa, nonché il suo rifiuto di ogni guerra– così ben riflesso nei personaggi e nelle vicende che racconta – gli comporta problemi, perquisizioni, l’appellativo di “amico dei terroristi”. Ma alla sua scomparsa, nel 1985, verrà considerato fra le figure più rappresentative della letteratura del Novecento, ed è ancora oggi fra gli autori tedeschi più letti nel mondo.

Marcos y Marcos ha pubblicato Termine di un viaggio di servizio.