01
LUG
2015

A luglio i libri ci invitano fuori la sera

Questo mese

Paolo Nori che legge La piccola Battaglia portatile nella piazzetta davanti alla libreria Gogol di Milano; il Repertorio dei matti della città di Milano che riempie l’Ostello bello per Matti di notte il 21 giugno; il desiderio di immortalità che coglie chi candida un amico come vittima del prossimo romanzo di Lisa Gardner, dopo l’uscita del suo thriller mozzafiato, Prendimi: anche lontano dalle piazze del Giro d’Italia in 80 librerie, i libri ci invitano fuori la sera.
Fa caldo, ormai, a Milano, ma c’è una fresca brezza marina a Capri e a Palermo ad accogliere Miriam Toews con il suo ultimo romanzo straordinario, I miei piccoli dispiaceri, in scena anche a Roma al Giardino dei ciliegi del quartiere Quadraro.
Tu non tacere di Fulvio Ervas fa discutere su salute e sanità, mentre La pizza per autodidatti di Cristiano Cavina viene tradotto in tedesco e compare tra i libri per l’estate selezionati da Wired.
È tempo insomma di incontri e letture solitarie: frugando tra i libri dell’ultimo inverno ci si possono concedere piccoli viaggi nella Storia con le avventure di Alvise Pàvari dal Canal, giunte in terra di Sicilia con La carta della regina, o un romanzone massiccio e a tinte forti come A con Zeta di Hakan Günday, che ha conquistato tutta la nostra simpatia alla Grande invasione di Ivrea o sulla terrazza Marcos y Marcos, quando il gelsomino era al meglio della sua fioritura.
Non si può vivere di ricordi, d’accordo.
Ma certi ricordi uno se li tiene stretti, non è male tornarci sopra.
Letti di notte, per esempio. Nei luoghi dove ha fatto il botto, ha scaldato una notte sorprendentemente fresca. Centinaia di incontri, in cui si è letto, scritto, raccontato, suonato, cantato e scambiato di tutto. Letture bendate – anche del Vangelo! – Biciclette parlanti e milioni di poesie. Bambini che pernottano in libreria in sacco a pelo. Giovani Librambuli che accompagnano lettori curiosi nei luoghi segreti Milano editoriale…
Letti di notte è andata, il Giro d’Italia in 80 librerie resta.
Dopo le meravigliosa kermesse di libri, librai & biciclette a Udine, la grande lettura collettiva sulle barche attraverso i canali di Venezia, le lanterne e le lucciole con i bambini nei boschi di Argenta, la puntata esplosiva di Chi l’ha letto a Ferrara, questo mese tocca alla bella Sant’Arcangelo di Romagna con Cristiano Cavina. A ruota, la nuova edizione di Coppa Italia di biglie a Rimini: ad Ancona, Cinaski che scalda i motori per il nuovo libro di poesia, in uscita a ottobre; scrittori, poeti, giovani editori, bibliotecari, traduttori che si scatenano in bicicletta, a piedi, o trainati da un asino.
E assieme a loro, Twain, London, Jane Austen, Balzac, Salgari e altri avventurosi classici. Tutti da riscoprire quest’estate accanto ai nostri libri.
E poi giù, biciclettando all’infinito fino a Bari, dove il Giro si chiuderà con un’epica partita di calcio…
Mentre ora l’ombra ci permette di mangiare e conversare all’aperto in pausa pranzo, e nella redazione al primo piano si preparano sorprese per l’autunno, al piano terra si abbattono pareti.
Da settembre Marcos y Marcos sarà ancora più accogliente, con la sua nuova porta aperta sulla strada.